Calendario per bambini alla Montessori - Una Mamma Montessori
17258
post-template-default,single,single-post,postid-17258,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
calendario-per-bambini

Calendario per bambini alla Montessori

Niente come un calendario per bambini per aiutarli nella loro percezione del passo del tempo. Si possono lavorare in mille modi, si possono creare con gli stessi bambini e solitamente si tratta di una attività che piace tantissimo! Oggi vi mostro il nostro e vi accenno cosa tenere in conto per costruirne uno “alla Montessori” o “alla Waldorf”.

 

Calendario per bambini Lilliputiens

 

Verso i 2 anni di Mia ci hanno regalato un calendario bellissimo della marca Lilliputiens (hanno roba molto carina). Il calendario era bellissimo, ma in quel momento Mia era piccolina per usarlo. Ora che ha 3 anni ci siamo lanciate con i giorni della settimana, il meteo e altre routine.

calendari per bambini sono molto utili per renderli consapevoli del passo del tempo. Infatti, in praticamente tutte le scuole materne il “momento calendario” è la prima attività svolta ogni mattina: si presentano i giorni della settimana, i numeri, mesi dell’anno, le stagioni… Ma questo non ci vieta di fare qualcosa di simile a casa.

Da quando l’ho tirato fuori dall’armadio Mia se n’è innamorata. Per un periodo ha smesso di usarlo, l’ho messo via e… “MAMMAAAAAAA DOV’È IL MIO CALENDARIO?”

E niente, deve rimanere fuori, anche se è solo per poter cambiare il meteo quando fuori c’è la pioggia.

Il calendario che vi faccio vedere non lo trovo più in vendita. Però ce ne sono di molti simili. Comunque il mio presenta:

  • I giorni della settimana (sabato e domenica in colore diverso)
  • I mesi dell’anno. Anche loro di colori diversi in base alla stagione.
  • Disegni degli elementi del meteo: nuvole, sole, neve…
  • Numeri per i giorni della settimana e l’anno.
  • Albero delle stagioni calamitato.
  • Zona con schede riguardo a momenti speciali: compleanno, vacanze, pasqua…
  • Zona per attaccare i giorni della settimana (ieri/oggi/domani) e il mese.
  • Termometro con la temperatura e i vestiti da indossare.

 

Tutti questi elementi si attaccano e staccano con il velcro. La chicca? È tutto scritto in corsivo! ^^ E questo è fantastico!

 

Adattare un calendario per bambini “alla Montessori”

 

I calendari che vendono nei negozi sono molto belli e completi. Comunque dal mio punto di vista presentare tutti gli elementi insieme può confondere il bambino. Quindi, quello che abbiamo fatto noi è farlo pian piano isolare le difficoltà:

 

  1. La prima settimana abbiamo presentato IL METEO. Le è piaciuto subito guardare il cielo ogni mattina e scegliere il disegno da attaccare.
  2. La seconda ho presentato i GIORNI DELLA SETTIMANA sia con una canzone che con la filastrocca del pulcino.
  3. Un paio di settimane dopo ho inserito i MESI DELL’ANNO. Però a quel punto aveva perso un po’ interesse nel calendario, quindi non ci abbiamo lavorato molto.

 

Dopo tuto questo ho lasciato perdere gli altri elementi. I giorni numerati non mi sembrano ancora adeguati per lei nel modo in cui sono fatti nel mio calendario.

Comunque devo dire che, anche se fa fatica a riconoscere i giorni della settimana ha capito subito come funzionano il sabato, la domenica (in cui papi non lavora) e il venerdì (giorno in cui si fa la cena sul divano).

calendario-per-bambini-montessori

 

Calendari per bambini fai da te

 

Se la vostra idea è di istaurare a casa la routine del calendario vi consiglio di farlo insieme al bambino. L’ideale sarebbe avere la possibilità di posizionare i giorni della settimana in una linea dritta, uno dopo l’altro in modo che lunedì avremo solo 1 giorno attaccato sul calendario e domenica 7.

Visualmente mi sembra molto più comprensibile. Stessa cosa per i mesi.

Riguardo ai giorni della settimana numerati seguirei lo stesso consiglio. In modo di aver confezionato una specie di “calendario” a fine mese. Tutto questo da un senso di continuità. Come farli?

 

  • Per i giorni della settimana potete usare una CORDA CON DELLE PINZE.
  • Per i giorni numerati potete guardare l’esempio di Creciendo con Montessori. Dove trovate anche un file scaricabile di alcuni elementi.
  • Per le stagioni e il meteo sono anche molto carini i Calendari Waldorf che a volte inseriscono anche i giorni e i mesi. Ma io ne prenderei o farei uno più semplice per isolare, come dicevo, le difficoltà.

Trovate un esempio di calendario Waldorf qua sotto:

 

 

Calendari per bambini simili

 

Se comunque ci tenete ad acquistare un Calendario per Bambini calamitato o in stoffa sia per voi che come regalo vi lascio alcuni esempi che ho trovato molto simili al mio e che potete adattare facilmente all’età del vostro bambino 🙂 Molti di loro includono anche l’ora o magari la possibilità di ordinarli in altre lingue:

 

 

Se vi è piaciuto questo articolo potrebbero piacervi:

I giochi Montessori NON esistono

Virus e batteri spiegati ai bambini

Colori a dita per bambini. 3 INGREDIENTI!

Se vuoi crescere BAMBINI LIBERI e autonomi, iscriviti alla Newsletter di Una Mamma Montessori!

MINI-EBOOK “VIRUS E BATTERI” con l’iscrizione alla Newsletter!

Subscribe

* indicates required
attivita-virus-batteri